Slider

Chi siamo

people

Fondatore e presidente è il Dott. Paolo Tramontano che opera sin dalla sua costituzione nella Alta formazione sia nell’ambito dell’Estetica Professionale che della Medicina Estetica Rigenerativa. Non va trascurata, comunque, la formazione condotta negli ultimi anni a favore di alcuni Ordini Professionali nell’ambito Farmaceutico. Una lunga e appassionante storia ed una realtà che si è sviluppata per oltre 30 anni con importanti riconoscimenti attraverso collaborazioni con primarie Università tra cui Camerino,  La Sapienza di Roma e l’Università degli studi di Cagliari.

Studio T. Farma costituisce il centro studi per tutte le attività di ricerca e di sviluppo e può essere considerato l’osservatorio privilegiato per la definizione degli indirizzi strategici e per la creazione di eccellenze nel mercato della Medicina Estetica e Rigenerativa. Studio T. Farma, per il raggiungimento dei propri fini, impegna, oltre a tutto il Management, Ricercatori, Docenti universitari, Managers al top di organizzazioni complesse e personaggi noti a livello mondiale, esperti in tutte le Scienze sia Estetiche che Manageriali. Di particolare interesse vanno considerate le attività di studio e di ricerca sull’Alimentazione e lo Stress Ossidativo che costituiscono le cause principali dell’invecchiamento cutaneo e della longevità.

Studio T. Farma, nell’attività di ricerca e di implementazione di partners prestigiosi e di nuove alleanze strategiche, ha recentemente sottoscritto un accordo di formazione con l’ADECA (Associazione dei Dermatologi Campani) ed un accordo di partnership con la Hermes University, una prestigiosa Università Popolare che vanta tra i suoi primi docenti personaggi eccellenti tra cui Gabriele D’Annunzio, Luigi Einaudi, Benedetto Croce e tanti altri. Il progetto più importante realizzato da Studio T. Farma  e che, a nostro avviso, rivoluzionerà la cultura dominante del settore, è :
“SCIENZE  ESTETICHE  E  MANAGERIALI”.
Tale progetto, sarà realizzato in partecipazione con la Hermes University e con l’Università Europea in Roma .

La nostra filosofia

Può essere racchiusa in una sola frase: rispetto dell’etica e dello spirito del nostro impegno. La nostra Compagnia, infatti, si è fatta apprezzare in Italia ed in molti paesi Europei ed Extraeuropei per la propria integrità e per i rigorosi principi osservati nella conduzione degli affari. Tale credibilità costruita, pazientemente, negli anni, costituisce il nostro successo e si concretizza in prodotti e servizi di qualità e nella chiarezza dei rapporti con clienti e fornitori.

StudioTFarma promuove una cultura in grado di riconoscere, apprezzare le condotte, eticamente corrette, in un clima dove vige la più sana meritocrazia e la capacità del Management è tesa a rendere lo sviluppo stesso dell’Azienda un bene fruibile, in grado di produrre e distribuire a tutti benessere e qualità della vita.

La nostra visione

people

La cultura, l’esperienza, la qualità, del Management ha consentito al Gruppo di individuare i percorsi da seguire e le scelte strategiche in un contesto di rapidi cambiamenti.
Studio T. Farma si è impegnata attraverso l’applicazione di un Marketing di stimolo e di indirizzo ad un’ampia attività di moralizzazione del mercato e degli attori, che in esso, operano sia dell’Estetica Professionale che di Medicina Estetica.
Questa attività viene svolta in diretto contatto con il Pubblico generico dove viene esplicitato quale possa essere l’approccio corretto all’Estetica e quali possono essere, ragionevolmente, i risultati ottenibili, considerando i limiti di ogni intervento e, soprattutto, che l’Estetica non fa miracoli. Dall’altro canto, è stata realizzata dal nostro centro studi un progetto antiaging denominato Key Life, che si propone di trasferire a tutti gli operatori del settore i criteri ed il pieno rispetto dell’Etica nella definizione del giusto rapporto tra Estetica Rigenerativa e Correttiva, in considerazione degli abusi e dei risultati negativi ottenuti negli ultimi anni.
Citiamo a proposito e testualmente una introduzione di un articolo del prof. C. Alberto Bartoletti:

“La Medicina estetica ha ormai, da tempo abbracciato la filosofia di conservare la fisionomia dell’individuo ponendosi a guida dei processi di invecchiamento fisiologico. Corrispondendo a tale concezione, la Biostimolazione rappresenta il punto di partenza per la riattivazione della funzionalità del fibroblasta…etc”.

E’ evidente che tale criterio è stato sovvertito nei mercati e, l’uso eccessivo di filler e botulino, senza nessuna attività di Biorivitalizzazione, né transdermica che intradermica, ha portato a dei processi di degenerazione cutanea favorendo, in tal modo, un’attività pro-aging.
Nel concetto esposto in modo esemplificativo dalla piramide Key Life si evidenza come l’alimentazione e stili di vita concorrono in modo determinante nella scala dell’antiaging.
Segue la cosmeceutica e nutraceutica, la Medicina Rigenerativa, la Correttiva e la Ricostruttiva.